WishlistAccount

Fawino

“Coltiviamo con passione tutti i nostri vigneti. Un lavoro minuzioso svolto ancora a mano, data la morfologia dei terreni”.

La Cantina Fawino nasce nel 2012 dalla collaborazione di due giovani enologi cresciuti nel mendrisiotto: Simone Favini e Claudio Widmer. La cantina si trova a Mendrisio e la tenuta, che copre quasi 3 ettari, è distribuita sulle pendici delle due più famose montagne del Mendrisiotto: il Monte San Giorgio e il Monte Generoso. Il primo racchiude ricchezze fossilifere uniche al mondo e per questa ragione, la montagna è stata iscritta al Patrimonio mondiale dell’Unesco nel 2003. Il secondo, invece, è una splendida meta turistica che ogni anno attira migliaia di visitatori. Sui pendii di questi monti si trovano i nostri vigneti: a Meride (583 m s.l.m.) e a Salorino (473 m s.l.m.). Sono proprio le condizioni pedo-climatiche peculiari di queste due zone a rendere unici i nostri vini.

“Lavoriamo personalmente i nostri vigneti in modo scrupoloso e attento poiché il buon vino si fa con una materia prima impeccabile. Siamo dell’opinione che i vini devono avere carattere e soprattutto equilibrio. Non siamo amanti degli estremi. Conduciamo delle vinificazioni che non stravolgono la natura dell’uva e che ci permettono di mantenere le caratteristiche del terroir”.

Il nostro impegno è rivolto alla produzione di vini che sappiano esprimere ed esaltare le caratteristiche e la tipicità del territorio del Mendrisiotto. Abbiamo quindi scelto di coltivare le nostre parcelle sulle pendici del Monte Generoso e del Monte San Giorgio, le prime montagne poste all’estremo Sud del Canton Ticino. La mineralità, la freschezza e l’esposizione favorevole di queste zone permettono di ottenere dei vini unici nel loro genere. Per questa ragione controlliamo e gestiamo personalmente l’intero processo di produzione in vigneto e di trasformazione della materia prima in cantina. In primo luogo, cerchiamo di ottenere una qualità impeccabile dell’uva e in seguito di trasformarla attraverso dei processi enologici delicati per garantirne l’integrità ed esaltarne la qualità. Inoltre, i nostri interventi sul prodotto sono ridotti al minimo in modo tale da ritrovare in bottiglia la peculiarità dell’annata e la tipicità del terroir. Le fermentazioni sono condotte in vasche d’acciaio inossidabile e per i vini più pregiati in tini di rovere svizzero.